Progetto eTwinning - classi seconde Carpaneto

Le classi seconde della scuola primaria di Carpaneto si sono cimentate, per il secondo anno di fila, in un progetto europeo insieme ad altre scuole del territorio e non solo, attraverso la piattaforma didattica eTwinning.

Si tratta di uno spazio virtuale in cui insegnanti ed esperti di tutta Europa possono condividere esperienze, buone pratiche e percorsi di insegnamento comune. 

ETwinning offre una piattaforma per lo staff (insegnanti, dirigenti scolastici, bibliotecari, ecc...) delle scuole dei paesi partecipanti per comunicare, collaborare, sviluppare progetti e condividere idee… ed è ciò che abbiamo fatto!

Insieme alla scuola primaria di Vernasca, co-capofila del progetto, abbiamo concordato un macro argomento e ricercato in piattaforma i partners: quest’anno, insieme a noi, hanno partecipato scuole turche e del nord e sud Italia: un totale di 16 insegnanti per altrettante classi eterogenee.

Il macro argomento scelto è stato “Innovative teaching approaches”: il progetto voleva porre l'attenzione sull’apprendimento degli alunni attraverso lo stimolo di approcci didattici innovativi. Tra essi abbiamo considerato i contesti formali, non formali e informali dove l’uso in classe di approcci didattici innovativi è stato utilizzato per affrontare le lezioni e renderle “meno tradizionali” e non frontali.

Alcune delle metodologie proposte sono state la gamification, il game based learning, l’embodied learning, l’outdoor learning,  il Role playing, l’inquiry,  il cooperative learning, il peer to peer, il learning by doing.

Ogni attività è stata pensata, progettata, condivisa con i docenti del team, proposta ai bambini e valutata.

I dati e le attività sono successivamente state caricate in un twinspace, uno spazio - gemello condiviso con tutte le scuole partner. Questo spazio è stato il nostro diario di bordo per tutta la durata di attuazione: in esso abbiamo creato annunci, proposto questionari, votato i loghi, caricato video e foto ma soprattutto partecipato ai meeting online. Quest'ultima attività è stata molto emozionante per gli alunni che hanno imparato a vincere la timidezza e la paura di parlare in una lingua diversa dalla propria.

Un’ultima nota vincente è stata la cooperazione tra insegnanti; progettare insieme mese per mese, avendo cura di rispettare tempi e modalità, è stato veramente prezioso: non sempre all’interno della realtà scolastica si riesce a progettare seguendo una linea comune perciò l’esserci riusciti è stato davvero un successo e ha permesso di portare a termine un progetto di alto livello didattico. 

Anche i ragazzi che hanno partecipato al questionario finale la pensano allo stesso modo: lavorare insieme è stato arricchente per tutte le parti coinvolte. Sarà mia cura, viste le premesse, riproporre progetti simili in piattaforma negli anni a venire. 

Miserotti Susanna